Aurora di Maio

 

Sfide successorie della moderna famiglia europea: lo strumentario offerto dai patti successori

 

 

SOMMARIO: 1. L’obiettivo di un’armonizzazione del diritto successorio in Europa. Un nuovo modo di essere e di svilupparsi della famiglia. – 2. Tra mancanze e timidi tendativi di regolamentazione successoria dei rapporti di fatto. L’erede convivente “in trappola” tra le maglie della successione dei legittimari e la sopportazione dei pesi ereditari. – 3. La prole nel caos ereditario di una famiglia ricomposta. – 4. I patti successori: quale utilità per un diritto c.d. “degli affetti”. La presa di coscienza del legislatore francese. – 4.1 L’inerzia del legislatore italiano compensata dagli interventi della law in action. – 5. L’ Erbvertrag tedesco contro il vero fondamento di un suo divieto. Il falso mito dell’ordine pubblico interno e internazionale.
Abstract

Al netto delle nuove esperienze familiari, il divieto dei patti successori, da sempre considerato dal formante francese, e in tempi non risalenti dall’esperienza italiana, come veicolo per la trasmissione del patrimonio entro, e non oltre, l’alveo di una famiglia nucleare, merita di essere ripensato […]

Net of the new family experiences, the prohibition of successor agreements, long considered by French legal tradition and more recently by the Italian experience, as a means of transmitting inheritance within, and not beyond, the framework of a nuclear family, deserves to be reconsidered [ …]